i
UFFICI_S
Loft verticale

Progetto Giovanni Vaccarini

Committente Sincretica srl

Località Giulianova (TE)

Il progetto consiste nella ristrutturazione di un edificio residenziale del XIX sec. appartenente al tessuto storico di Giulianova Alta (TE) per adibirlo ad ufficio. L’idea è quella di pensare lo spazio come una successione fluida di ambienti fortemente separati dalla natura architettonica dell’ edificio storico.

A realizzare l’idea architettonica di continuità è principalmente la doppia altezza dello spazio di ingresso che permette una percezione continua tra il piano terra e il primo piano anche grazie alla leggerezza della scala. Lo spazio interno è connotato dalla doppia rampa della scala. Essa è costituita da una struttura portante metallica su cui stanno quasi sospese le pedate di legno, sostenute da un’ alzata metallica forata. Il corrimano è un tubolare metallico che disegna una forte linea da terra fino al soppalco dove si trasforma in parapetto.

L’altro elemento architettonico su cui si incentra il progetto è la soglia.

La porta di ingresso in metallo e vetro opalino arretra rispetto al fronte strada creando una nicchia bianca disegnata da un lato da un pannello di legno che ingloba il citofono e la casella postale. Il pavimento in travertino della soglia esterna si estende su tutta la superficie del piano terra creando una continuità materica tra interno ed esterno.

 

I materiali utilizzati sono 

il legno che attraverso le superfici del pavimento, di alcuni infissi e delle scrivanie colora di toni caldi l’ambiente;

l’ acciaio inox dei tubolari che disegna spigoli vivi attraverso il gioco del corrimano, delle gambe del tavolo riunioni e dell’ ufficio principale. 

il vetro che attraverso le sue trasparenze ed opacità e lascia fluire la luce e sfumare le immagini in ombre.

il travertino che con la sua pesantezza materica costituisce solo il pavimento del piano terra.